Archivio

Modalità di archiviazione

L'archivio Valentino Vago

L’archivio Valentino Vago è stato fondato dai figli Mario e Valerio Vago il 23 aprile 2018. L’attività dell’archivio sarà ancora guidata da Ornella Mignone e avrà come sede lo studio dove Valentino Vago ha lavorato incessantemente fino a pochissimi mesi dalla sua scomparsa.

Finalità principale dell’Archivio è la catalogazione sistematica dell’intera produzione dell’artista, dopo la pubblicazione del Catalogo ragionato delle opere, edito da Skira, Milano 2011 è in preparazione il catalogo generale on-line.
L’archivio garantisce l’autenticità delle opere sul mercato mediante l’attività di perizia, l’archiviazione e il rilascio dell’autentica. Tutela inoltre il patrimonio artistico del Maesto Valentino Vago intraprendendo iniziative, anche di ordine legale, contro la diffusione e la circolazione dei falsi e altri atti illeciti.

L’archivio collabora con musei, istituzioni culturali, gallerie private, collezionisti e ricercatori per reperire informazioni e documenti sull’artista e il suo lavoro; offre servizio di prestito e consulenza sulle opere; promuove la ricerca e la conoscenza dell’arte di Valentino Vago.

Modalità di archiviazione

Presenza obliqua, 1965 - olio su tela, 100x81 cm - Milano, archivio Vago

Per procedere alla corretta archiviazione dell’opera/delle opere è necessario inviare la seguente documentazione:
- foto, senza teca, del fronte dell’opera nella sua interezza, vedendo i bordi dell'opera, senza scontorni, ritagli o alcun tipo di ritocco fotografico.
- foto del retro dell’opera nella sua interezza, vedendo i bordi dell'opera, senza scontorni, ritagli o alcun tipo di ritocco fotografico.
- foto della firma o di eventuali particolari significativi per l’identificazione (etichette, numeri d’archivio, date, scritte, dediche…)
- didascalia (titolo, anno, tecnica, dimensioni, provenienza)
Le immagini di qualità professionale in formato digitale TIF - con una risoluzione minima di 300 dpi e una dimensione non inferiore a 30 cm di base - devono pervenire su dvd o tramite WeTransfer all’indirizzo vagovalentino@gmail.com
È altresì facoltà dell’Archivio convocare il proprietario per visionare l’opera prima di rilasciare il certificato di archiviazione.


Dopo aver inviato le foto all’Archivio e aver ottenuto parere positivo sulla qualità, per assolvere le pratiche di archiviazione è previsto il pagamento di un contributo di Euro 300 iva inclusa (trecento/00) per ciascuna opera, da saldare tramite bonifico bancario a favore di:


Archivio Valentino Vago
Ubi Banca - Agenzia 5553 di Milano
Piazza Santa Francesca Romana 3, 20129 Milano (MI)
Iban IT98A03111 1613000000000779

Puoi contattarci direttamente compilando il seguente form:

Iscriviti alla Newsletter