Cataloghi

Valentino Vago, Camera Picta

A cura di Alberto Fiz
Luca Tommasi arte contemporanea, Milano 2015

A 28 anni dall'intervento alla galleria Annunciata, ecco che ora è lo spazio di Luca Tommasi a cambiare pelle trasformandosi da contenitore a contenuto per merito di un intervento pittorico che colloca lo spettatore all'interno dell'opera, esso stesso parte integrante dell'installazione. Se nel 1987 le pareti dipinte di colore giallo con esiti segni geometrici erano un luogo di contemplazione neutro e incontaminato, ora la pittura su parete, di colore rosa, è ulteriormente contaminata dai dipinti su tela sovrapposti moltiplicando l'effetto espansivo in un work in progress che sperimenta l'infinito in una stanza di galleria (Alberto Fiz, Accarezzare la pittura, in cat. “Valentino Vago. Cameria Picta, Silvana Editoriale, Milano 2015)

 

Notice (8): Undefined variable: page [APP/Template/SiteCatalogs/detail.ctp, line 18]">

Iscriviti alla Newsletter